CONTATTI
  • Psicoterapeuti cognitivi torino
  • Psicoterapeuta a Torino
  • Psicologi torino

Andrea Dulicchio:

P. IVA: 10908190019  CF: DLCNDR75D14G674G

Francesca Bongiovanni:

P. IVA: 10912470019  CF: BNGFNC87R46L219Q

© 2017 by Centro Clinico Radici

BLOG

Di seguito puoi trovare alcuni articoli inerenti al nostro modo di lavorare e alle teorie di riferimento che guidano la pratica clinica durante le sedute. Principalmente facciamo riferimento a quelle teorie e a quegli autori che guidano la pratica clinica dello psicoterapeuta e dello psicologo cognitivo comportamentale.

Buona lettura!

Quando parliamo di individui con tratti narcisistici siamo tutti pronti ad osservare quella parte della personalità che si mostra come altezzosa, alla perenne ricerca di apprezzamento, talvolta un po'superba e arrogante. Spesso salta subito all'occhio quella parte che disprezza gli altri e in loro individua la causa dei suoi problemi. E anche su quella modalità che porta coloro che hanno tratti narcisistici a sentirsi speciali e unici, ad avere poca sensibilità per i bisogni degli altri e al richiedere molta ammirazione da parte di chi li circonda.

E potremmo andare avanti con questa lista ancora per paragrafi interi ma non è il mio intento di oggi. Oggi vorrei riflettere insieme a chi legge su tutto l'universo di dolore sordo, v...

Al di là delle cure fisiche, quali sono i bisogni emotivi dei nostri figli?

Di che cosa ha bisogno un bambino per diventare un futuro adulto sano, sereno e soddisfatto?

Come facciamo a crescere i nostri figli nel modo più "giusto" possibile? Che tipo di educazione diamo a nostro figlio? Quali regole seguire?

Partendo dal presupposto che non esistono regole precise e non esiste un metodo giusto a priori per educare al meglio i nostri figli, esploreremo quali possono essere le linee guida, i punti cardinali, per costruire e mantenere una relazione costruttiva e positiva con i nostri figli e per dare loro ciò di cui davvero hanno bisogno per crescere sani. I bambini infatti, non hanno bisogno di un’infanzia “perfetta”, ma, per dirla con il famoso ps...

Please reload